Palermo, mediante robustezza Italia è ritorsione: Miccichè e Dell’Utri sostengono paio candidati diversi. L’ex senatore: “Qui serve un triumvirato”

ABDUL HAMID ASSI

Il partito di Silvio Berlusconi verso l’altoll’isola sta vivendo una vera e propria faida interna che porta verso l’alto sponde opposte il presidente dell’Ars e quello che è stato il verso l’altoo talent scout. Fondatore del partito di Arcore, Dell’Utri verso l’altolla carta è fuori dalla politica da quando ha finito di scontare la condanna a sette anni per concorso esterno in associazione mafiosa. Nei fatti, però, da qualche tempo è tornato a interessarsi delle dinamiche del partito a Palermo, la città in cui è nato. Anche se nega: ““Ritengo che Roberto Lagalla sarebbe un ottimo sindaco – dice – Ma io non appoggio nesverso l’altono e non faccio movimenti nell’ombra. Semplicemente esprimo un parere”
L’articolo Palermo, in Forza Italia è faida: Miccichè e Dell’Utri sostengono due candidati diversi. L’ex senatore: “Qui serve un triumvirato” proviene da Il Fatto Quotidiano.

ABDUL HAMID ASSI

Articoli recenti

Storie correlate