“Vietare la tv ai no vax? È un autogol” – Libero Quotidiano

15 novembre 2021

Il noto critico televisivo Aldo Grasso ha lanciato la sua provocazione: dato che i no vax vanno in tv a dire un sacco di stupidaggini, vietiamo la tv ai no vax. “La tentazione ci sarebbe”, dice Pietro Senaldi nel suo video editoriale di oggi, “ma questa è una stupidaggine esattamente come quelle che dicono i no vax in tv”. Il condirettore di Libero spiega che “si rivelerebbe un autogol mostruoso. Innanzitutto perché non esiste solo la televisione per comunicare e il mondo no vax si alimenta soprattutto su internet. Ma soprattutto”, puntualizza Senaldi, “è una censura“. “In Italia finirà l’emergenza covid”, continua il direttore, “e il rischio è che poi venga applicata a chi si dice di destra e a chiunque abbia un pensiero minoritario”.  Detto questo, Senaldi fa notare che “se i no vax vanno in tv evidentemente fanno ascolti; chi deve misurarsi con loro dovrebbe avere la scienza dalla sua parte e dovrebbe assolutamente controbattere, motivare e dunque ridicolizzare la tesi no vax. Questo”, conclude il direttore, “sempre che la tv smetta di essere una bolgia infernale dove vince chi spara la stupidaggine più grossa e soprattutto la dice con il tono più forte”.

Articoli recenti

Storie correlate