Ucraina, Conte: “Di Maio? Lavora a soluzione diplomatica”

L’Italia ha già mandato molte armi all’Ucraina, adesso è il momento della tattica. E’ quanto ribadisce il leader del M5S Giuseppe Conte in un’intervista a El Pais, nella quale esorta il nostro Paese, insieme a Spagna, Francia e Germania “a essere in prima fila per cambiare il corso dei negoziati”. “Più che continuare a inviare armi a un Paese che è sufficientemente armato – sostiene l’ex premier – i Paesi europei dovrebbero lavorare con la massima intensità agli sforzi diplomatici”. Conte ricorda che “il M5S si è dichiarato favorevole ad aiutare militarmente l’Ucraina sin dall’inizio, ma è stata una decisione molto sofferta… dopo tre invii di armi, l’Italia ha già dato il suo contributo. Ora deve impegnarsi per sforzi diplomatici più intensi, si deve evitare un’escalation militare”.

Articoli recenti

Storie correlate