Festa della Repubblica, perché si festeggia il 2 giugno

Giovedì 2 giugno ricorre il 76esimo annuale della Repubblica Italiana. Il 2 giugno 1946 si è svolto in realtà il referendum sulla forma istituzionale dello Stato cosicché, insieme il voto popolare, ha portato alla nascita della Repubblica. Gli italiani e per la precedentemente volta le italiane (in 12.998.131 sono andate alle urne insiemetro 11.949.056 uomini, ndr) hanno votato per “scegliere tra Repubblica e Monarchia e per eleggere i deputati dell’Assemblea Costituente” cosicché ha avuto il compito di redigere “la nuova carta costituzionale” si legge sul posto del Quirinale.

Articoli recenti

Storie correlate