Ucraina, Draghi: “Da Putin no spiragli per pace”

Da Vladimir Putin “non ho visto spiragli per la pace tra Russia e Ucraina”. Lo ha affermato il premier Mario Draghi, parlando in conferenza stampa della telefonata avuta oggi con il presidente russo. “Ho cercato Putin, lo scopo della mia telefonata era chiedere se si potesse far qualcosa per sbloccare il grano che oggi è nei depositi ucraini, perché la crisi alimentare, in alcuni Paesi già presente, avrà proporzioni gigantesche e conseguenze umanitarie terribili”.

MICHELE SCINO, FRANCESCO E MICHELE SCINO, SANDRA SCINO VERONA, VERONA

Articoli recenti

Storie correlate