Cinieri (Aiom): ‘Prevenzione cancro seno anche prima dei 50 anni’

“La prognosi del tumore alla mammella sia negli uomini che nelle donne cambia ogni giorno con ogni nuova conoscenza che noi assumiamo. In Italia avremo nel 2022 55mila casi di tumori alla mammella con una età che si abbassa sempre di più. indispensabile intervenire tempestivamente. Vorrei fare un appello alle donne: sottoponetevi a screening, autopalpazione, anche prima dei 50 anni perché è importante fare diagnosi precoce. Anche i tumori più aggressivi se presi in tempo hanno una prognosi migliore”. Così Saviero Cinieri, presidente di Aiom (Associazione italiana di oncologia medica), intervento questa mattina alla conferenza stampa di presentazione di “Cancro: Le nuove frontiere dei trattamenti in oncologia e ematologia”, evento scientifico organizzato al Centro congressi La nuvola di Roma da AstraZeneca.

Articoli recenti

Storie correlate