Guerra Ucraina, von der Leyen: “Spazio aereo Ue chiuso a Russia”

Guerra in Ucraina, “chiudiamo lo spazio aereo Ue ai russi”. Lo dice la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, in conferenza stampa a Bruxelles. “Proponiamo un bando per tutti i velivoli di proprietà russa, registrati in Russia o controllati dai russi. Questi aerei non potranno più atterrare, decollare o sorvolare il territorio dell’Ue”. “Il nostro spazio aereo sarà chiuso ad ogni aereo russo, inclusi i jet privati degli oligarchi”, spiega.

NUOVE SANZIONI – “Prenderemo di mira l’altro aggressore in questa guerra, il regime di Aleksandr Lukashenko, che è complice dell’attacco feroce all’Ucraina. Colpiremo il regime bielorusso con nuove sanzioni”. Verranno “bloccate” le esportazioni di “combustibili minerali, tabacco, legno e legname, cemento, ferro e acciaio”. “Verrà esteso anche alla Bielorussia il divieto di esportazioni delle merci a duplice uso, civile e militare, previsto per la Russia”. E “sanzioneremo i bielorussi che sostengono lo sforzo bellico russo”.

MEDIA RUSSI – “Fermiamo la macchina mediatica del Cremlino” auspica la presidente della Commissione europea” dice la presidente della Commissione europea. “Russia Today Sputnik, controllati dallo Stato russo, e le loro controllate non potranno più diffondere le loro bugie per giustificare la guerra di Vladimir Putin e seminare divisione dell’Unione”. L’Alto Rappresentante Josep Borrell spiega che verranno “vietate le trasmissioni nell’Ue” di Rt e Sputnik. “Uccidiamo il serpente schiacciandogli la testa”, conclude.

 

Articoli recenti

Storie correlate