Ucraina-Russia, Zelensky: “103 bimbi uccisi, da invasori crimini guerra”

Almeno 103 bambini sono stati uccisi in Ucraina dall’inizio dell’invasione russa. Lo ha detto in un messaggio su Facebook Volodymyr Zelensky. “103 bambini sono stati uccisi”, ha spiegato il presidente ucraino in un video. Le truppe russe, ha sostenuto, hanno causato “centinaia di volte più danni” in Ucraina che nel Donbass in otto anni di guerra. Zelensky ha anche affermato di aver parlato con il procuratore della Corte penale internazionale e che l’ufficio del procuratore dell’Ucraina e le forze dell’ordine hanno già iniziato a lavorare per “assicurare gli invasori alla giustizia”. “Gli invasori saranno responsabili di tutti i crimini di guerra contro gli ucraini”, ha detto.

Articoli recenti

Storie correlate